Progetto Riqualificazione Aree esterne "OPEN SPACE"

Ripartiamo  a settembre attraverso la riqualificazione degli spazi esterni dei 4 plessi :  spazi   intesi come luoghi dell’accoglienza, della socialità, delle attività ludico, motorie e della sperimentazione didattica senza soluzione di continuità “tra il dentro e il fuori scuola”. Le aree esterne diventano “aule all’aperto” dove vengono realizzati percorsi ed installazioni in grado di sostenere da un lato le specifiche esigenze didattiche della scuola e dall’altro diventare luoghi dove favorire i processi di benessere, inclusione e partecipazione multiculturale.

In questi due anni siamo stati spesso chiusi , per questo da settembre vogliamo una scuola aperta, una scuola che ritorni a respirare en plein air, una scuola che come un albero “cresce  e respira”. Il presente progetto si propone quindi di riqualificare gli spazi esterni delle scuole primarie e secondarie, passando dagli spazi della ricreazione ai luoghi della ri-creazione: i cortili “ripensati” come uno spazio generativo di accoglienza e socialità, luogo ridisegnato per una didattica laboratoriale e sperimentale, ambiente predisposto per attività ludiche  e motorie. Il progetto prevede quindi la proposta di moduli di riqualificazione ed abbellimento, adattabili a seconda dei plessi e delle caratteristiche dei cortili. La priorità, vista anche la situazione, è la riqualificazione degli spazi di accoglienza, come area biciclette e zona cassonetti, senza però venir meno alla finalità di dotare i cortili di arredi (tavoli, panchine) per facilitare la socialità ma anche per favorire la pratica di un insegnamento che sia outdoor.